> Palazzo Lucarini | #chiaveumbra 01/indoor: dal 31 ottobre al 8 dicembre
// you’re reading...

INIZIATIVE PASSATE

#chiaveumbra 01/indoor: dal 31 ottobre al 8 dicembre

Palazzo Lucarini riunisce in una grande ed unica esposizione le opere che furono installate in luoghi reconditi dell’Umbria nel 2014.
15 comuni, 15 luoghi inediti, 15 opere di artisti contemporanei per riflettere e raccontare l’eredità di un’identità Umbra.

#CHIAVEUMBRA è un progetto che per il secondo anno consecutivo si sviluppa come mostra diffusa in ambienti poco noti e accessibili sul territorio olivato umbro. Nasce come spin-off delle manifestazioni legate a FrantoiAperti e che hanno luogo in 15 comuni umbri per tutto il mese di Novembre a date differenziate.  Ne rappresenta il versante di ricerca e sperimentazione e, come dice il titolo, il suo scopo è quello di individuare inedite chiavi di lettura del territorio.

Per l’occasione, quest’anno sarà allestita presso le sale di Palazzo Lucarini Contemporary di Trevi la mostra #CHIAVEUMBRA_indoor, una raccolta di opere e testimonianze provenienti dalla prima edizione di #CHIAVEUMBRA (2014) che sarà visitabile a partire dal 31 Ottobre 2015.
Gli artisti che parteciperanno con la loro opera – precedentemente installata presso uno dei luoghi disseminati nel territorio e solitamente chiusi al pubblico – saranno: Mario Consiglio, Marino Ficola, Myriam Laplante, Fabrizio Segaricci, Jeffrey Isaac, Giorgio Lupattelli, Virginia Ryan, Danilo Fiorucci, (Come) Achille, Luca Costantini, Barbara Pinchi, Franco Troiani, Alessio Biagiotti, Maria Chiara Calvani, Simona Frillici.
Molte le sedi che sono state protagoniste lo scorso anno: Abbazia dei Sette Frati presso Fraz. Di Pietrafitta (Piegaro), Sagrestia della Chiesa del Castello di Beviglie presso Fraz. Tordibetto (Assisi), Museo Archeologico presso Loc. Montecchio (Giano dell’Umbria), Cappella Palazzo Lucarini Contemporary (Trevi), Ex Chiesa San Nicola (Castel Ritaldi), Centro multimediale, ex Chiesa di San Rocco (Passignano sul Trasimeno), Comunanza agraria presso Loc. Cancellara (Foligno), Chiesa di San Lorenzo presso Fraz. Lenano (Campello sul Clitunno), Archivio di Stato Comunale (Ex Chiesa SS. Trinità) (Spello), Chiesa della Madonna della Neve presso Fraz. San Feliciano (Magione), Castello di Cisterna (Gualdo Cattaneo), Confraternita SS. Sacramento presso Fraz. Eggi (Spoleto), casa Cesarini presso Fraz. Villastrada (Castiglione del Lago), ex Frantoio Bartolomei presso Fraz. Montecchio (Attigliano), vocabolo Colfulignato n. 1 (Valtopina).
Con l’apporto di materiale video-documentativo e le opere reinstallate nella sale del Palazzo cinquecentesco, si cercherà di rendere nuovamente le suggestioni dei luoghi e dell’incontro con il lavoro degli artisti coinvolti, invitandovi a partecipare anche quest’anno. La mostra consterà dunque di tante anime diverse. Riflesso dei luoghi e della pluralità delle voci della regione Umbria. Installazioni aeree, pittura, video, progetti site-specific ricontestualizzati per tentare di narrare la ricerca artistica contemporanea e le radici della sua genesi.

Video di presentazione #chiaveumbra01 >   https://www.youtube.com/watch?v=dAgjUGkix_A

In esterna, invece, in tutto il mese di novembre, inaugureranno di weekend in weekend, in 12 diversi comuni umbri, altrettanti lavori di artisti contemporanei con @chiaveumbra02_everywhere
Inizieremo con:

>Serenella Lupparelli_Comune di Assisi, Fraz. Tordibetto, Sagrestia della Chiesa del Castello di Beviglie, Via Beviglie; 29, 30, 31 ottobre dalle 10:00 alle 17:00;

> Benedetta Galli_Comune di Giano dell’Umbria, Località Montecchio, Museo Archeologico, Via del Forno n. 120, 06030; MANGIAUNTA_31 ottobre, 1 novembre, 29 novembre, ore 10:00-19:00; Info: +39 3926781072 /+39 336634215 ;

> Aldo Grazzi_Comune di Trevi, Chiesa di Sant’Andrea a Collecchio, FESTIVOL_31 ottobre e 1 novembre (10:30-13:00/14:30-18:30), Info: +39 0742.381021; Per informazioni tel. +39 0742 332269;

>Federica Braconi_Comune di Campello sul Clitunno, frazione di Lenano, Chiesa di San Lorenzo, FESTA DEI FRANTOI_1 novembre (ore 10:00-18:30). Per informazioni tel. +39 0743 271922 / 0743 271952

 



#CHIAVEUMBRA – Il progetto
Il progetto, ideato da Mara Predicatori e Daniela Tabarrini per FrantoiAperti, prevede l’apertura per soli due giorni per ciascun comune di un luogo solitamente chiuso, scarsamente raggiunto dal turismo, un po’ romito ove è collocata un’opera d’arte contemporanea di un artista umbro che ne fa in qualche modo da passepartout. Oltre ad una visita in solitaria, per perdersi un po’ in libertà tra i vocaboli umbri, i siti sono raggiungibili grazie al servizio di navette ai frantoi. #CHIAVEUMBRA ne rappresenta una poetica e inedita deviazione.
La #CHIAVEUMBRA è, dunque in primo luogo, la chiave interpretativa fornita da un artista nativo o d’adozione. Uno per ogni comune. La casistica è ampia e articolata: ciascuno di loro opera con mezzi espressivi diversi (pittura, video, installazione, scultura…), ma tutti hanno una vocazione spiccata alla ricerca affatto vicina al folclore. Molti d’essi sono anche operatori culturali e organizzano eventi mettendo in rete le energie del territorio, della sua gente, del suo paesaggio, per un diffuso bisogno di creare massa critica.
La #CHIAVEUMBRA è anche, materialmente, la chiave richiesta a un cittadino, un amministratore, un parroco per aprire un luogo appartato, poco noto, solitamente chiuso ma a suo modo speciale e connotante la Regione Umbria. Può essere la porzione di un castello, una torre, una pieve di campagna o un vecchio opificio.
Ma non in ultimo, #CHIAVEUMBRA è anche una modalità operativa nostrana: il metodo per sopravvivere a luoghi incantevoli e indubbiamente difficili, dove le risorse sono di qualità, ma scarse. I collegamenti ardui. L’incontro macchinoso. La strategia è quella del fare, organizzare, aggregarsi. La #CHIAVEUMBRA è dunque la capacità della gente di questo luogo – produttori, artisti, creativi - di mettere spesso in rete la loro eccellenza nel rispetto della propria unicità.
In sintesi, il format #CHIAVEUMBRA nasce dal desiderio di trovare un nesso tra il contesto e la ricerca artistica contemporanea. Una ricerca questa spesso di nicchia, ardua da realizzare e penetrare, esattamente come i luoghi che la ospitano. Ma siamo certi che questo “perdersi” vi offrirà un’esperienza estetica unica capace di integrare la dimensione storica, paesaggistica e contemporanea della nostra Regione, aprendone nuovi orizzonti fisici e di senso.

 

INFO
Titolo: #CHIAVEUMBRA_indoor (i luoghi e la ricerca artistica contemporanea umbra)
Genere: mostra di arte contemporanea
A cura di: Mara Predicatori, Maurizio Coccia, Carla Capodimonti
Info: +39 3357031777 – +39 3334147572
Sede: Centro per l’Arte Contemporanea “Palazzo Lucarini Contemporary”
Organizzazione e logistica: Associazione Culturale “Palazzo Lucarini Contemporary” (Presidente Franco Belli)
Ente patrocinatore: Comune di Trevi (Sindaco Bernardino Sperandio)
Inaugurazione: sabato 31 ottobre, ore 18:30
Date: Dal venerdì alla domenica dalle ore 15:30 alle 18:30. Su prenotazione per visite fuori orario. Ingresso gratuito.
Info: info@officinedellumbria.it; 0742 381021; www.palazzolucarini.it
Con il sostegno di: Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno
Sponsor tecnico: Cantine Lunelli – Tenuta Castelbuono, Bevagna (Umbria)


Discussion

No comments for “#chiaveumbra 01/indoor: dal 31 ottobre al 8 dicembre”

Post a comment

You must be logged in to post a comment.