Palazzo Lucarini Contemporary è un Centro per l’Arte Contemporanea nato con l’intento di produrre, promuovere e diffondere l’arte e più in generale la cultura della contemporaneità nelle sue molteplici manifestazioni. Il Comune di Trevi concede gli spazi dell’omonimo palazzo all’Associazione Culturale no profit Palazzo Lucarini Contemporary che, fondata nel Gennaio 2007 a seguito dello scioglimento dell’Associazione Culturale Trevi Flash Art Museum,  svolge un ruolo di osservatorio e promozione del contemporaneo. Alle consuete attività espositive l’associazione aggiunge, grazie al lavoro di personale specializzato ed esperto, una serie di manifestazioni complementari (convegni, attività didattiche e workshop) dedicate sia ad un pubblico di adulti che agli studenti di ogni ordine e grado.

MATERIALI UTILI

piantina_con_quote.pdf

statuto-pl.pdf

libricino-twenty-internet

CONSIGLIO AMMINISTRATIVO

2017/2020
Giovanni Curti (Presidente); Franco Belli (Consigliere), Giuseppe Bettini (Consigliere); Valentino Brizi (Conigliere); Irene Dominici (Consigliere)

2007/2013

LA STORIA DI PALAZZO LUCARINI

Dal Trevi Flash Art Museum a Palazzo Lucarini

Nel 1993 viene fondato Il Trevi Flash Art Museum, un museo a gestione mista pubblico/privata dedicato all’arte contemporanea. Il Flash Art fu in effetti il primo polo della ricerca per il contemporaneo in Umbria e vide succedersi numerose e inedite mostre di arte contemporanea connotandosi per una vocazione alla sperimentazione, alla promozione di giovani artisti. Scioltosi nel 2007 dalla convenzione con il Comune il fondatore privato questa mission oggi è portata avanti da PALAZZO LUCARINI CONTEMPORARY. Centro per l’arte contemporanea (e dall’omonima Associazione). Spessa sede, stesso tipo di attività culturale, ma con una attenzione maggiore per il pubblico e il territorio e, dunque, con una spiccata funzione didattica per implementare l’utenza, il radicamento sul territorio e la funzione sociale che l’arte può assolvere.

Palazzo Lucarini è così divenuto famoso a livello nazionale e internazionale, non più solo per le mostre di arte contemporanea, le biennali e i festival dedicati alla cultura del progetto contemporaneo, ma soprattutto, grazie all’ausilio di personale altamente specializzato, per l’attenta azione di educazione ai linguaggi artistici ed espressivi del contemporaneo per un pubblico di bambini, ragazzi, ma anche per giovani creativi, adulti e esperti in didattica artistica. Negli anni è diventato luogo di formazione per numerosi operatori didattici; ha collaborato alla programmazione di un corso finanziato dalla Regione Umbria per formare “Responsabili didattici ed esperti in didattica artistica”; fornisce consulenza a istituzioni, cooperative, scuole, su attività didattiche e convegni sul tema. A seguito della fortunosa esperienza del progetto educativo speciale dal nome OFFICINEDELLUMBRIA. Didattica e laboratori di sperimentazione creativa, che ha visto in 8 anni coinvolti oltre 100 artisti e circa 5000 ragazzi del territorio regionale e non solo, è stato attivato all’interno del museo un atelier pedagogico permanente con una ricca gamma di proposte per ogni tipo di utenza.

Gli spazi
Palazzo Lucarini ha sede di fronte al Duomo di Sant’Emiliano nell’omonimo palazzo storico. Nel punto culminante e centrale del paese, risulta essere anche la prima struttura aperta al pubblico che si incontra risalendo dalla parte ovest del paese. Assolve pertanto anche da importante ruolo di vetrina e di punto informazione per il visitatore. Il palazzo consta di 11 grandi sale, di un’ampia reception e di una piccola cappella ove è depositato l’archivio del museo e una piccola biblioteca ed emeroteca specializzata (aperta su prenotazione). Ha un laboratorio didattico permanente dal nome “Officina Pallucco”. Il museo è accessibile ai disabili.

La mission
Palazzo Lucarini Contemporary è un Centro per l’Arte Contemporanea nato con l’intento di produrre, promuovere e diffondere l’arte e più in generale la cultura della contemporaneità nelle sue molteplici manifestazioni. Svolge un ruolo di osservatorio e promozione del contemporaneo. Alle consuete attività espositive aggiunge, grazie al lavoro di personale specializzato ed esperto, una serie di manifestazioni complementari (convegni, attività didattiche e workshop) dedicate sia ad un pubblico di adulti che agli studenti di ogni ordine e grado. Oltre alla consueta vocazione internazionale, congiunta ad una collocazione “periferica”, dunque, i tratti distintivi delle attività sono: 1) l’attenzione alle giovani generazioni artistiche; 2) la propensione didattica; 3) l’orientamento verso la ricerca e la sperimentazione, non solo nel campo esclusivo delle arti visive.

Le iniziative
Palazzo Lucarini organizza all’interno dei propri spazi circa 4 mostre l’anno cui correda una serie di attività complementari (presentazioni films, convegni, dibattiti, workshop…) e attività portate anche in esterno del museo. Nella fattispecie, i progetti più emblematici sono, rispettivamente, la serie di mostre denominate GINNASIO, che vedono giovani critici e giovani artisti confrontarsi con installazioni site-specific; il progetto a progressiva espansione territoriale OFFICINE DELL’UMBRIA. Didattica e laboratori di sperimentazione creativa, ovvero workshop condotti da artisti internazionali con i bambini e i ragazzi delle scuole umbre (da febbraio a maggio); la biennale ATTRAVERSAMENTI, che ad alternanza biennale si interessa di volta in volta della cultura del progetto nel settore dell’architettura e della grafica; la valorizzazione dei poli accademici italiani con il ciclo OUTING!Accademie allo scoperto: esposizione di selezionati lavori degli studenti meritevoli delle accademie italiane e estere; una mostra dedicata alla fotografia (sezione PHOTOLOGY, solitamente nel periodo di ottobre). Senza dimenticare, naturalmente, le esposizioni tematiche e l’intervento in spazi esterni, collaborando con vari enti pubblici, come nel caso della recente esposizione ROOTS/RADICI, presso l’Istituto Italiano all’Estero di Madrid. Nelle esposizioni si prediligono mostre collettive che permettano un confronto tra diversi approcci a tematiche di cogente attualità. Ogni esposizione è corredata da puntuali apparati didascalici e ha pacchetti didattici strutturati mirati.

Post a comment

Palazzo Lucarini Contemporary - P.Iva 02953310543 ©2019